Palchi nei Parchi
Torna all'elenco

Gli spettacoli sono ad ingresso gratuito 

con possibile offerta libera green.
Si raccomandano plaid o cuscino per sedersi sull’erba e abbigliamento comodo.

 

Palchi nei Parchi

Le indicazioni sulle variazioni a causa del maltempo sono riportate nelle pagine dedicate al singolo evento.

 

Dettaglio Spettacolo

TRADIZIONE E INNOVAZIONE

Monte Matajur - Dom Na Matajure

Savogna (UD)

Sabato 1 Luglio / ore 11:00

Duo Alphorn & Bayan
ALPHORN Carlo Torlontano
BAYAN  Massimiliano Pitocco


Musiche di R. Bartesch, A. Zimmermann, J. S. Bach, G. D’Aquila, F. Angelis, A. Pärt, V. Semionov, L. Mozart

 

In caso di maltempo:

Chiesa dei Santi Ermacora e Fortunato Savogna (UD)
Ore 10.00 e 11.30 (doppia replica)

Programma Spettacolo

Il concerto vede insieme due strumenti legati alle più antiche tradizioni e culture popolari che da sempre ci appartengono: l’alphorn e il bayan, hanno condotto vite parallele senza avere mai l’occasione di incontrarsi. Una proposta musicale unica ed innovativa che, attraverso un programma originale, sospeso tra la musica del settecento e contemporanea, intende creare atmosfere evocative di ricordi passati e luoghi lontani. L’inedito accostamento tra i due strumenti farà immergere il pubblico in melodie ancestrali e suoni della natura trasportandolo in viaggi immaginari capaci di suscitare emozioni, sentimenti profondi e moti dell’animo dinanzi alla magnificenza della natura. Il timbro creato per l’occasione è sì nuovo per il pubblico, inusuale e affascinante, ma anche estremamente armonioso e naturale.

 

ATTIVITÀ CAI

Possibilità di raggiungere il luogo dell’evento con un’escursione organizzata dalla sezione coinvolta.
Escursione ca. 3 h escluso concerto, obbligo di prenotazione presso la sezione CAI di riferimento entro le ore 18 della giornata precedente.

 

Info e prenotazioni: www.cai.it/sezione/val-natisone/ o alla pagina Facebook: Cai Val Natisone

Le Nostre Parole
IL MATAJUR

Il CAI Val Natisone e l’amata montagna

          Massimiliano Miani, Club Alpino Italiano Vice Presidente Sezione Val Natisone.

Monte Matajur - Dom Na Matajure
Descrizione

Il Matajur, detto anche Monte Re e Baba in dialetto sloveno locale, è una montagna delle Prealpi Giulie alta 1.641 m. Si trova nella parte orientale del Friuli ed è l'altura che sovrasta la città di Cividale. Il monte, nonostante la limitata altezza, è facilmente individuabile dalla pianura friulana per la sua caratteristica forma conica ed è il simbolo delle Valli del Natisone. Pioppi, castagni e ontani verdi lo ricoprono fino in vetta, alternandosi ai prati. Con una scarsa pendenza dei fianchi, il Matajur è una montagna accessibile senza particolari difficoltà. Il parcheggio del rifugio Pellizzo è raggiungibile dalle auto e da lì si sale in vetta, ma la strada più appagante è quella che parte dalla frazione di Mersino da dove, su mulattiere e sentieri, si giunge alla mèta attraverso boschi e prati di narcisi, crochi, fragole e lamponi. Una volta in cima il panorama è quello del Carso, dell’Istria, della laguna di Grado, della cima del Canin, del Mangart e del Monte Nero, i punti di orientamento del nostro paesaggio friulano che, visti insieme da lassù, sembra si diano appuntamento per rallegrare la nostra anima e il nostro sguardo.

COME ARRIVARE

Raggiungibile a piedi in 45 minuti circa, dal parcheggio del Rifugio Pelizzo – Savogna.

Evento realizzato in collaborazione con

                            In collaborazione con CAI Sezione Val Natisone, Comune di Savogna e
                                              Associazione Mittelfest nell’ambito di Mittelland