Palchi nei Parchi
Torna all'elenco

Gli spettacoli sono ad ingresso gratuito 

con possibile offerta libera green.
Si raccomandano plaid o cuscino per sedersi sull’erba e abbigliamento comodo.

 

Palchi nei Parchi

Le indicazioni sulle variazioni a causa del maltempo sono riportate nelle pagine dedicate al singolo evento.

 

Dettaglio Spettacolo

ROMEO E GIULIETTA

L’amore è saltimbanco

Bosco Romagno

Cividale del Friuli (Ud)

Venerdì 30 Giugno / ore 20:45

SOGGETTO ORIGINALE E REGIA Marco Zoppello
CON Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello
SCENOGRAFIA Alberto Nonnato
COSTUMI Antonia Munaretti
MASCHERE Roberto Maria Macchi
DUELLI Giorgio Sgaravatto
CONSULENZA MUSICALE Veronica Canale
PRODUZIONE StivalaccioTeatro/Teatro Stabile del Veneto

 

In caso di maltempo:
Teatro A. Ristori, Cividale del Friuli (Ud)

Programma Spettacolo

Girolamo Salimbeni e Giulio Pasquati, dai trascorsi burrascosi, sopravvissuti all’inquisizione, ripiegano sul poco onorifico mestiere del saltimbanco...
ma finalmente giunge, inaspettata, l’occasione per riscattarsi. Recitare perEnrico III, futuro Re di Francia di passaggio a Venezia nel 1574, nientemeno che la più grande e tragica storia d’amore che sia mai stata scritta: Romeo e Giulietta.
Ed ecco comparire nel campiello la procace Veronica Franco, poetessa e “honorata cortigiana” della Repubblica, disposta a cimentarsi nell’improbabile parte dell’illibata giovinetta. Si assiste dunque ad una “prova aperta”, dove la celeberrima storia del Bardo prende forma e si deforma nel mescolarsi di trame, di dialetti, canti, improvvisazioni, suoni, duelli e pantomime.
 

Ore 19.15: PASSEGGIATA NATURALISTICA di 60 minuti circa alla scoperta del Bosco Romagno. A cura del Servizio foreste e Corpo forestale.

Le Nostre Parole
SI PRESENTA LA RACCOLTA FONDI GREEN

Valentina Martinis, Presidente Associazione RipuliAMOci Challenge Raccogliere inciviltà, seminare rispetto per l’ambiente.

Bosco Romagno
Descrizione

Il bosco romagno è storicamente conosciuto per un famoso fatto di sangue. Qui, quando ancora era una parte della macchia selvaggia, vennero portati dei partigiani osovani, prelevati da elementi delle Brigate Garibaldi. Interrogati, in seguito vennero giustiziati nei pressi del bosco e qui sotterrati. Una lapide ricorda la tragica circostanza. Il bosco è composto da una ricca vegetazione e fauna che conferiscono grande varietà di paesaggio. Una parte della superficie è invece costituita da prati.

 

All’interno del bosco è possibile vedere caprioli, volpi,  tassi, scoiattoli, ghiri e qualche raro esemplare di gatto selvatico. Nei corsi d’acqua molto puliti si può trovare il gambero di fiume. E’ presente anche un’area ricreativa dove i bambini possono giocare all’aria aperta. I comodi sentieri, inoltre, permettono al visitatore di compiere escursioni, passeggiate e di praticare dello sport su un percorso ginnico. Per l’ora di pranzo è disponibile anche una pausa ristoro nel bel mezzo della natura.

Come Arrivare

Raggiungibile in auto e breve camminata.

 

Le entrate sono:

1) dalla Strada di Spessa nell’omonima località;

2) sulla Strada Provinciale Prepotto - Corno di Rosazzo;

3) a Gramogliano vicino alla citata provinciale Prepotto-Corno di Rosazzo.

Evento realizzato in collaborazione con

                         In collaborazione con Associazione Mittelfest nell’ambito di Mittelland.