Palchi nei Parchi
Torna all'elenco

Gli spettacoli sono ad 

ingresso gratuito, con

possibile offerta

libera green.

Palchi nei Parchi

Le indicazioni sulle variazioni

a causa del maltempo

sono riportate nelle

pagine dedicate al

singolo evento.
 

Dettaglio Spettacolo

LE QUATTRO STAGIONI

From Winter to Spring

Bosco Romagno

Cividale del Friuli (Ud)

Venerdì 1 Luglio / ore 20.30

Compagnia Arearea
COREOGRAFIA Marta Bevilacqua
PROGETTO Roberto Cocconi - Marta Bevilacqua
DANZA Compagnia Arearea

ASSISTENTE ALLA COREOGRAFIA Valentina Saggin
LUCI Daniela Bestetti

MUSICA Winter e Spring di Max Richter
COSTUMI Marianna Fernetich

 

In caso di maltempo: 2 LUGLIO, ore 20.30

Programma Spettacolo

È un concerto di corpi sulle linee essenziali della vita e la terra è osservata nell’arco temporale che dall’inverno giunge alla primavera, momento delicatissimo di creazione, ripartenza e continuità del mondo. La piccola comunità in scena, straziata dal vuoto e dal freddo interiore, si stringe nella ricerca di un calore perduto. Una figura bianca concede e toglie elementi di senso, li spazza qua e là come neve, come tempesta. Il gruppo si rincorre e si mette al riparo senza soluzione di continuità.
Ma se in superficie l’inverno appare impietoso, nel sottosuolo è forza viva ed energica, forza che resiste, che lotta per rinascere. Il risultato di quella lotta garantisce alla primavera di essere sorprendente. E con questa grande metafora la voce dell’acqua e il suono primordiale della creazione rigenerano una danza erotica e fantasiosa dove la musica la fa da padrona.

 

Le Nostre Parole
CHE CI FAI TU QUI? LO SCOIATTOLO GRIGIO

A cura del Servizio Biodiversità.
 

Bosco Romagno
Descrizione

Il bosco romagno è storicamente conosciuto per un famoso fatto di sangue. Qui, quando ancora era una parte della macchia selvaggia, vennero portati dei partigiani osovani, prelevati da elementi delle Brigate Garibaldi. Interrogati, in seguito vennero giustiziati nei pressi del bosco e qui sotterrati. Una lapide ricorda la tragica circostanza. Il bosco è composto da una ricca vegetazione e fauna che conferiscono grande varietà di paesaggio. Una parte della superficie è invece costituita da prati.

 

All’interno del bosco è possibile vedere caprioli, volpi,  tassi, scoiattoli, ghiri e qualche raro esemplare di gatto selvatico. Nei corsi d’acqua molto puliti si può trovare il gambero di fiume. E’ presente anche un’area ricreativa dove i bambini possono giocare all’aria aperta. I comodi sentieri, inoltre, permettono al visitatore di compiere escursioni, passeggiate e di praticare dello sport su un percorso ginnico. Per l’ora di pranzo è disponibile anche una pausa ristoro nel bel mezzo della natura.

Come Arrivare

Raggiungibile in auto e breve camminata.

 

Le entrate sono:

1) dalla Strada di Spessa nell’omonima località;

2) sulla Strada Provinciale Prepotto - Corno di Rosazzo;

3) a Gramogliano vicino alla citata provinciale Prepotto-Corno di Rosazzo.

Evento realizzato in collaborazione con