Palchi nei Parchi
Torna all'elenco

Gli spettacoli sono ad ingresso

gratuito, con possibile 

offerta libera green, 

previa prenotazione

(entro le ore 19.00 del

giorno precedente).

 

 

Palchi nei Parchi

In caso di maltempo

gli appuntamenti sono

spostati al giorno successivo 

con lo stesso orario, 

tranne il 23 luglio 

(24 luglio ore 09.00).

Dettaglio Spettacolo

ANDAR PER ALBERI

La strada dei libri passa da... Palchi nei Parchi

Vivaio Pascolon

Maniago (Pn)

Venerdì 27 Agosto / ore 16:30

A CURA DI

Damatrà onlus

Programma

La strada dei libri passerà da... Palchi nei Parchi, invitando grandi e piccoli a condividere il piacere della lettura per scoprire insieme il gusto della relazione tra bambini, libri e natura. Un progetto ideato da Damatrà all’interno del programma regionale di promozione della lettura LeggiAMO 0-18 FVG che si rivolge a tutti i bambini e le loro famiglie.

 

In questo appuntamento speciale, la lettura si unirà ad “Andar per alberi”, dove i racconti incontrano un atelier decisamente unico. Un invito all’ascolto della natura sottoforma di laboratorio tascabile per raccontare un albero con diverse tecniche, a cavallo tra arte e scienza. Saranno proprio i sapienti vivaisti a svelare tutti i segreti per far crescere un albero, per lasciare poi un dono prezioso a tutti i bambini.

Le Nostre Parole
PRESENTAZIONE DEL VIVAIO

 

Presentazione del vivaio, del diorama e percorso guidato per bambini nel boschetto Pascolon

 

A cura dell’Ispettorato forestale di Pordenone e dei Vivaisti

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia gestisce due vivai forestali che hanno la funzione di produrre piante autoctone, destinate alla distribuzione. Le specie prodotte sono più di sessanta ed il loro ciclo vitale è seguito completamente da personale vivaistico altamente specializzato.

 

Cosa si fa al Vivaio Pascolon di Maniago?

- si producono piante a radice nuda certificate di specie autoctone o naturalizzate di provenienza locale
- si conservano le piante madre di vitigni locali in collaborazione con l’ERSA
- si introducono bambini, ragazzi e adulti ai diversi ambienti naturali grazie al Bosco Pascolon certificato PEFC, al laboratorio didattico, al diorama e all’area espositiva

Vivaio Pascolon
Descrizione

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia gestisce due vivai forestali che hanno la funzione di produrre piante autoctone, destinate alla distribuzione, così come stabilito dalla L.R. 9/2007. Le specie prodotte sono più di sessanta ed il loro ciclo vitale è seguito completamente da personale vivaistico altamente specializzato.

Il ciclo produttivo delle piante parte dalla raccolta dei semi, oppure dal taleaggio, rigorosamente da piante esistenti in zone del territorio del Friuli Venezia Giulia, procede con la semina, la produzione in contenitori con il passaggio in vaso o la messa a dimora a terra, per giungere alla distribuzione che viene completata con la certificazione di qualità (D.Lgs. 386/2003).

 

Le piante prodotte nei vivai vengono concesse sia agli Enti pubblici (gratuitamente) che ai soggetti privati (a pagamento), per realizzare impianti di arboricoltura da legno e opere di sistemazione idraulico-forestale, per effettuare interventi di didattica ed educazione ambientale e per la rinaturalizzazione di aree interessate da grandi opere o percorse dal fuoco e altre calamità naturali.

 

Molti degli arbusti piantati in Regione per disposizione della L. 113/1992 (un albero per ogni neonato) provengono da vivai di Tarcento e Maniago.

I vivai partecipano alle fiere di settore e sono impegnati anche nella didattica: le scuole infatti spesso vi fanno visita per seguire progetti di didattica ambientale e visitare gli arboreti dei siti.

 

I vivai quindi sono importanti per conservare la biodiversità e tutelare il patrimonio genetico forestale autoctono, per far conoscere alle nuove generazioni la nostra ricchezza ambientale, boschiva, naturale e forestale. Inoltre, sostenendo l’utilizzo, la moltiplicazione e la diffusione delle specie forestali arboree e arbustive di provenienza certificata (L.R. 9/2007), si consente di migliorare la composizione e la struttura dei popolamenti forestali pubblici e privati

 

A Maniago vengono prodotte piante a radice nuda certificate. La superficie destinata alla produzione vivaistica è di circa 2 ettari dove anche si conservano, in collaborazione con l’Ersa, piante madri di vitigni locali. Il Bosco Pascolon (dal 2016 certificato PEFC) è un bosco misto in cui prevalgono latifoglie, in particolare querce e carpini, ed i pregiati frassini, aceri e ciliegi.  Al suo interno vi sono anche alcune specie esotiche (come abete greco e cedro dell’Himalaya).

 

Per informazioni relative alla concessione delle piante e alle visite didattiche contattare direttamente i vivai 

Vivaio Pascul - Tarcento (UD)

via Pradandons, 15 - tel 0432 785029

vivaioforestale.pascul@regione.fvg.it

Come Arrivare

Raggiungibile in auto.

Evento realizzato in collaborazione con

In collaborazione con Damatrà all'interno del progetto di promozione alla lettura LeggiAMO 0-18 FVG